Basta Armi, Basta Guerre! La Giornata a Curinga
11 Giugno 2019

Si è svolta a Curinga l’edizione 2019 della Giornata Mondiale per la distruzione di tutte le armi, l’evento promosso dalla Nuova Scuola Pitagorica che intende istituire ufficialmente a livello internazionale questa importante “Giornata Mondiale”.

Questa nuova edizione è stata organizzata con l’associazione “Le dune di Acquania” della presidente Rossella Oscuro e della sua Vice Iolanda Sorrenti, entrambe anche socie della NSP.

Alla presenza del sindaco Dr. Vincenzo Serrao, e di tanti altri curiosi presenti, tra i quali tanti soci della Nuova Scuola Pitagorica, Edwige Renaud, Vanessa Cardamone, il presidente del Rotary Club di Lamezia Avv. Domenico Galati, sono state distrutte simbolicamente le armi sull’incudine, lanciando nuovamente un messaggio di pace al mondo intero.

All’evento hanno anche partecipato Felice Izzi e i soci della Uisp, che stanno collaborando con la NSP per il grande progetto del “Cammino d’Italia”, che sarà illustrato in occasione della Celebrazione per la nascita dell’Italia, altra importante iniziativa promossa e ideata dalla Nuova Scuola Pitagorica e in programma quest’anno il 7 luglio prossimo presso l’ormai famosa sede di Mulinum, a San Floro.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *