Il 2 luglio alle ore 19:30, presso il Museo e Giardini di Pitagora a Crotone, si svolgerà la prima giornata per celebrare la nascita dell’Italia. Un fenomeno storico per molti versi poco conosciuto ma che ricopre un ruolo di fondamentale importanza nello sviluppo dell’umanità.

Intorno al 2000 a.C. nell’attuale Calabria fu fondata l’Italia, basata sulla condivisione, uguaglianza, amicizia e libertà. Questo evento influenzò notevolmente le culture dei popoli di quel tempo e soprattutto contribuì ad attrarre poi Pitagora a Crotone d’Italia per creare il suo grande progetto etico e filosofico.

La Nuova Scuola Pitagorica intende dare grande risalto a questo aspetto storico e invita tutti a partecipare la prima domenica di luglio a quella che sarà una vera e propria festa, alla quale seguirà un sissizio, un banchetto conviviale, che gran parte degli storici attribuiscono come fenomeno proprio alla fondazione della prima Italia e che poi Pitagora riprese circa millecinquecento anni dopo nella sua Scuola italica.

Condivideremo quindi, in un clima di amicizia e armonia, non solo informazioni, ma anche cibo e bevande. Chiunque può portare qualcosa da mangiare o da bere, a base vegetariana, per rispettare e ricreare quello spirito e quell’evento per come fu istituito da re Italo e successivamente dal filosofo Pitagora.