Nuova Scuola Pitagorica e Mulinum insieme dalla Calabria per l’Italia

Il 22 febbraio 2019 la Nuova Scuola Pitagorica è stata ospite al Mulinum di San Floro, ormai divenuto centro produttivo e culturale di primo priano, per discutere con Salvatore Mongiardo sul tema della prima Italia, della Calabria, di Pitagora e quindi della Magna Grecia, con lo sguardo proiettato al futuro dell’intera umanità.

L’incontro è stato introdotto da Stefano Caccavari di Mulinum che ha poi lasciato la parola a Salvatore Mongiardo per entrare nel vivo dei temi trattati.

Nell’occasione è stato annunciato l’inizio della collaborazione tra le due realtà nate entrambe nel 2016, appunto il Mulinum e la Nuova Scuola Pitagorica, che porteranno tra le altre cose quest’anno la prima domenica di luglio la Celebrazione della nascita dell’Italia proprio a San Floro, come tappa conclusiva di una staffetta che vedrà impegnati atleti che partiranno rispettivamente dal Mar Tirreno e dal Mar Jonio per poi ricongiungersi al Mulinum, dove si terrà la grande cerimonia con il Sissizio e il Bue di Pane.

Inoltre Salvatore Mongiardo ha lanciato un’altra idea che ha trovato concordi ed entusiasti tutti i numerosi partecipanti e soci presenti all’incontro: ovvero un “Cammino d’Italia”. Un percorso pedonale e ciclabile che ricongiunga i due mari da predisporre e delineare nello stretto di Marcellinara. Valorizzando lungo il tragitto i luoghi con monumenti e tappe che facciano rivivere e riscoprire la storia degli Itali e della Magna Grecia.

Presenti all’evento di San Floro oltre ai soci di Catanzaro della Nuova Scuola Pitagorica, anche altri soci calabresi della NSP tra i quali il Presidente Marco Tricoli.

La piacevole serata si è poi conclusa con una degustazione degli ottimi prodotti del Mulinum, che hanno ulteriormente allietato i tanti ospiti.

Condividi: